Comunicare Vita

Ci trovi anche su facebook, twitter, google+

Tutte le News di COMUNICARE VITA!

  • Home
  • News
  • L’uomo è libero e può volare

L’uomo è libero e può volare

L'uomo è libero e può volare

La coscienza per l'essere umano può essere un'arma a doppio taglio. Molto spesso siamo convinti di essere ciò che non siamo, proprio perché viviamo di idee precostituite che finiscono per essere delle credenze talmente limitanti da non farci vivere.

Per esempio ostinarci a credere che sia un'utopia vivere in una società della cooperazione, della solidarietà, fondata sulla felicità umana è per noi esseri umani condannarci all’infelicità! E' come se un uccello credesse che volare per lui fosse impossibile. Lo pensi anche tu lo so, pensi che le mie parole siano realmente un’utopia e vivere nella pace, nella serenità sia una cosa impossibile. Siamo stati educati a questo, a credere che la guerra faccia parte della natura umana, che è naturale che tutto si basi su una certa idea che la competizione sia un impulso naturale dell’uomo. Non è così.

Se fosse così dovresti sentirti bene quando sei a lavoro e stai correndo per aumentare la produzione, o sei in ansia perchè recuperare nuovi clienti, sei stressato perché hai un esame e devi assolutamente fare in fretta e prendere un buon voto.    Il tuo organismo e le tue emozioni dovrebbero risponderti che è tutto ok e dovresti avvertire uno stato generale di benessere. Non è cosi vero? Di solito ti senti stanco stressato, hai dolori diffusi nel corpo, magari prendi qualche farmaco. Non ascolti mai i messaggi che ti arrivano dal corpo e dalle emozioni. Tranquillo sei in buona compagnia, il 99,9% di noi non è non è stato educato a osservarsi, a sentire, a percepire i messaggi che arrivano dal corpo, dalle emozione, dalla mente intuitiva, pensiamo che questa sia la normalità delle cose e che sarà in eterno così. Siamo portati a pensare che tutto questo non si possa cambiare.

Ti dico che c’è una soluzione a tutto questo, che esiste un’altra realtà, una possibilità di sentire la vita e cambiarla profondamente. Quando smettiamo di pensare e cominciamo a sentire, i nostri pensieri si allineano a ciò che siamo e anche le nostre emozioni ci indicano la nuova strada da seguire. In un certo modo siamo vittime delle ideologie! Il 100% delle guerre che ci sono al mondo sono guerre ideologiche, si tratta di due o più fazioni che combattono per potere, interessi economici, soldi, religione, ecc.
La causa della estrema infelicità umana dell’uomo contemporaneo e che crede di essere ciò che pensa. Fino a che ti indentificherai anche tu solo e unicamente con la tua mente razionale fatta di pensieri, molte volte confusi e caotici e emozioni disordinate e disturbanti la tua vita non sarà veramente tua, non è un concetto, è la realtà. La vita non va pensata, va vissuta. Prova a fare due o tre respiri profondi ora, fallo per favore e senti che qualcosa è già  cambiato in te, sei più consapevole sveglio e attento, hai spostato la tua attenzione sul respiro, sul corpo e non solo unicamente nella testa come fai di solito. E’ urgente che l’uomo ricominci a sentire e non a credersi un elemento staccato dall’intero universo, isolato dagli altri esseri viventi. Il pensiero divide, il sentire unisce! Leggi un po’ ciò che diceva in merito Einstein:

L'essere umano è una parte di quel tutto che noi chiamiamo Universo,, una parte limitata nello spazio e nel tempo. L'uomo sperimenta sé stesso, i suoi pensieri e i suoi sentimenti disgiunti dal resto, una sorta di illusione ottica della propria coscienza.

Non è possibile quindi con la mente razionale spiegarti questo, ti assicuro che io ho provato cosa vuol dire sentirmi unito al tutto e percepire uno stato di felicità e unita indescrivibili. Ti garantisco che ogni essere vivente è collegato nell’universo da una rete invisibile che qualcuno chiama Dio, Amore, Compassione ecc. , non ha importanza il nome, la definizione, è importante che tu riconosca questa esperienza. Perché? perché questa esperienza sei tu! E quando riconosci te stesso entri nello spazio reale della Vita !  ti ripeto ancora una volta non sei ciò che pensi, le tue reazioni emotive automatiche, le tue emozioni tossiche. Sei immensamente di più e non lo puoi scoprire attraverso una analisi logica !

Recenti scoperte scientifiche hanno evidenziato che le nostre cellule posseggono una intelligenza propria e cooperano, si organizzano  per trovare soluzioni creative per preservare la vita . Una vecchia teoria scientifica affermava che gli spermatozoi al momento della fecondazione dell’ovulo facessero una sorta di corsa competitiva dove il vincitore, il migliore, aveva la meglio sul resto del gruppo. Si è scoperto in realtà che molti spermatozoi sono sterili e questi hanno la funzione di accompagnare gli altri spermatozoi fertili  alla fecondazione.
Anche le nostre cellule sono in continua collaborazione attiva tra se, posseggono un’intelligenza propria e una infinita creatività che le spinge a conservare e perpetuare la vita.
Nessuna competizione quindi, nessuna guerra, nessun senso di separazione quando siamo allineati alle leggi Vitali e universali . Ma io dico ! siamo proprio malati di intellettualismo in questa epoca, a volte con il buon senso e l’osservazione si arriva molto lontano. Ti senti bene quando litighi con qualcuno ? quando “sgomiti per arrivare primo ? Sicuramente no, ma non dovrebbe essere sufficiente avere la prova dal nostro corpo e dalle nostre emozioni se una situazione o una esperienza ci fa felici o no?

Però ti senti bene quando aiuti un amico in difficoltà, anche uno sconosciuto magari. Per riconoscere chiaramente quello che ti sto dicendo devono succedere terremoti, allagamenti, catastrofi di vario genere, perché l’uomo vada aldilà del suo continuo elucubrare che genera paura e diffidenza.  E’ proprio necessario arrivare a questi livelli per sperimentare il naturale impulso di cuore che ti spinge verso altri esseri umani ? questo è la vera natura dell’uomo, la tua vera natura  un impulso gregario e affettivo  che ti spinge ad organizzarti e  cooperare con gli altri, proprio come le cellule del tuo organismo. E’ un’ esperienza che puoi avvertire attraverso quella spinta emozionale sana che ti apre il cuore verso gli altri, uno slancio naturale che spesso hai soffocato e inibito dietro qualche pensiero. E’ successo anche a me.
Credere quindi che l’uomo non sia in grado di vivere in armonia con se stesso, con la natura  e con i suoi simili  è  negare la sua stessa natura, un pensiero limitante che non ha nessun fondamento con la naturalità del creato che è tutto rivolto alla cooperazione e al preservare la vita. Quello che viene richiesto a questa società è di tornare a sentire, credere nel sentire  di tornare alla natura a comprenderla per comprendere profondamente se stessi, le nostre origini le leggi che ci governano tutti. In questo modo possiamo ritrovare il nostro potere di creazione che parte da un pensiero, un’ emozione che vengono nutriti e diventano realtà. Liberati dai pensieri precostituiti rispetto la vita e comincia a sentirla veramente tu stesso, abbandona quel pensiero vecchio limitante e privo di vita per cui la nostra esistenza è soprattutto sofferenza e fatica.               Senti attraverso il corpo, le emozioni, il respiro, i sentimenti ! e se proprio vuoi pensare a qualcosa, pensa che puoi volare ! essere libero, padrone della tua Vita, felice di esistere in questa Vita ! Trova in te una nuova consapevolezza ! E’ realtà concreta ora ! in questo momento ! C’è un modo diverso di acquisire conoscenza e trascende la razionalità.
Spicca il volo e apri le ali del nel tuo Cuore e anche la tua mente si aprirà al volo …….. Sii Felice!

E non avere dubbi :     “ L’UOMO PUO’ VOLARE “


Pin It
e-max.it: your social media marketing partner

Tags: biocentrismo

Seguici sui social

Resta sempre aggiornato seguendoci nei social. Aiutaci condividendo con i tuoi amici le nostre iniziative.